In un mondo oramai contrassegnato dal dilagare del brutto e delle cattive notizie, dal conformismo dello stile di vita e dei gusti, riscoprire la bellezza della natura e dell’arte, nelle relazioni personali e nella vita quotidiana è un piccolo gesto che può diventare una vera e propria medicina per l’anima; in grado di riportarci nel nostro centro e di farci rinascere a nuova vita, a farci sentire vivi e in contatto con i nostri sentimenti e le nostre emozioni, ad aiutarci ad essere più in contatto con l’elemento terra e ad aprirci alla realtà.

Una delle prime correnti psicologiche a rivestire una grande importanza alla bellezza in ambito umano è stata la psicosintesi di Roberto Assagioli (allievo di Carl Gustav Jung). L’uomo ormai da tempo immerso nei ritmi frenetici delle metropoli e della globalizzazione ha perso il contatto con la bellezza nel mondo e dentro sé stesso, con le sue risorse interiori e con il suo essere unico e straordinario.

La capacità di percepire e vedere la bellezza nel mondo – una vera e propria forma di intellizenza estetica – è quella qualità che ci permette di vedere la perfezione e la magia di un volto, di un paesaggio, una poesia, di un dipinto, di una musica ma anche semplicemente dei piccoli aspetti della vita di tutti i giorni – anche se immersi nella solita routine – e può diventare davvero una fonte di infinita energia per rigenerarsi e sentire scorrere dentro di sé l’intelligenza divina.

 

 

Che cos’è la bellezza?

La bellezza è una sensazione magica che ti pervade in un istante e che ti porta a contatto con il tuo cuore e con le tue emozioni; in quel momento sei nell’eternità lontano da spazio e tempo, in perfetta armonia con il momento presente.

A tale proposito cito un verso della Divina Commedia di Dante Alighieri -trentesmo canto del Paradiso – :

 

 

Così la neve al sol si disigilla,
così al vento nelle foglie levi,
si perdea la sentenza di Sibilla.

 

Questa terzina è davvero di una bellezza straordinaria; chiaro che non tutti ne possono vedere o percepire il bello in quanto la letteratura e la poesia non piacciono a chiunque, ma in questo verso Dante mostra tutta la sua maestria e l’illuminazione di un vago ricordo. La sua visione è come la neve al sole che si scioglie, oppure il responso profetico che la Sibilla (l’oracolo) scriveva sulle foglie prima che fosse disperso dal vento.

 

 

La bellezza che c’è in te

Riscoprire la bellezza nel mondo e nelle persone è un modo di vivere in armonia con il tutto, ed è un gesto necessario per ritrovare la bellezza dentro se stessi che è sempre esistita e mai scomparirà; bisogna solo avere il coraggio di utilizzare nuovi occhi e affrontare quelle situazioni della vita e le emozioni che ci portano a contatto con la paura e allontanano dalla bellezza.

 

 

La bellezza è terapeutica

Quando ti lasci trasportare dalla bellezza di un tramonto, una montagna, del mare, un fiore, un dipinto, una pianta, un brano musicale, un quadro oppure di una persona, accadono cose miracolose e ti ritrovi a pensare in maniera nuova; a guarire le tue profonde e antiche ferite, a dimenticarti dei tuoi problemi, ad aprire il tuo cuore ad un’altra persona e addirittura puoi ritrovare la voglia di vivere.

 

 

“Anche se viaggiamo in tutto il mondo per trovare il bello, dobbiamo portarlo con noi oppure non lo troveremo.” (Ralph Waldo Emerson)

 

Libri consigliati:

 

La Bellezza è nel Cuore
Un viaggio per imparare a conoscere ragioni e linguaggio
€ 19

 

Vivi nella Bellezza
L’incertezza, il cambiamento, la felicità
€ 13

Maurizio Padrin

Sono un naturopata freelance della provincia di Monza e Brianza e da anni sono un sostenitore di uno stile di vita sano attraverso un regime alimentare corretto, lo sport, la prevenzione, il pensiero positivo, il contatto con la natura, il mantenimento del benessere psico-fisico e della salute attraverso i rimedi che la natura ci mette a disposizione.

Da diversi anni mi sono innamorato dello Yoga che pratico con regolarità tutte le mattine e utilizzo il suono (in particolare quello prodotto dalle campane tibetane) come strumento per portare armonia e benessere alle persone; inoltre sono un appassionato di crescita personale.

Sono uno sportivo da quando ero ragazzo e pratico con regolarità il running, il trekking e il ciclismo (mountain bike). Utilizzo la meditazione come strumento per essere sempre in buona salute, avere un approccio positivo alla vita, concentrarmi sulle soluzioni e non sui problemi, creare opportunità ed essere fonte di ispirazione per gli altri. Amo immergermi spesso nella natura per me luogo magico e incantato dove rigenerarmi; adoro gli animali.
Sono specializzato nelle seguenti tecniche di massaggio: cranio sacrale, bioenergetica, massoterapia, fasciale, sportivo/decontratturante, riequilibrio articolare, antistress su lettino e su sedia ergonomica.

Sono il fondatore e amministratore del portale www.DirezioneBenessere.com dedicato al benessere e alla crescita personale.

email: info@direzionebenessere.com
Maurizio Padrin

Latest posts by Maurizio Padrin (see all)

Please follow and like us:
error

Nessun commento

You must be logged in to post a comment.

error

Ti piace Direzione Benessere? Allora condividilo con chi vuoi... :-) Grazie!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: