La notte oscura dell’anima

 

 

Mi è capitato di recente di rivedere per la seconda volta il film “Conversazioni con Dio” tratto dall’omonimo libro di Neale Donald Walsch, a mio parere un vero e proprio capolavoro a tratti commovente ma che fa riflettere molto sulla vita e in alcune parti può fare risuonare qualche episodio della propria come è successo a me. Nel film (come nella realtà) è proprio l’autore Neale Donald Walsch a vivere la notte buia dell’anima all’età di 50 anni; tutto ha inizio da un incidente stradale dove si frattura il collo e poi a causa di questo episodio perde il lavoro, la casa ed è costretto a vivere come un Clochard. Alla fine però è proprio questa tragedia che lo porta al successo, da clochard trova un lavoro come speaker in una radio locale, conosce una donna che lo aiuterà a trascrivere il suo best seller e successivamente incontrerà anche la casa editrice che ne comprerà i diritti per la modica difra di 1.500.000 dollari!

Tutto può sembrare assurdo e paradossale ma è proprio così che ha inizio la notte oscura dell’anima, senza un apparente motivo; in realtà questo accade per riportare ordine alla propria vita e fare in modo che ci si rimetta nella giusta strada ed in linea con la missione dell’anima. Inizialmente può sembrare come se qualcuno ce l’avesse proprio con te, ti mette sulla strada mille difficoltà e ti porta allo stremo delle forze; ma se accogli questa situazione e ti lasci guidare ti renderai conto che presto questa sarà proprio la tua rinascita e avverrà la grande trasformazione da bruco a farfalla.

 

“Sogna ciò che ti va; vai dove vuoi; sii ciò che vuoi essere, perché hai solo una vita e una possibilità di fare le cose che vuoi fare.”
(Paulo Coelho)

 

 

Ecco un estratto del film “Conversazioni con Dio” con un messaggio molto profondo:

 

 

Cos’è la notte oscura dell’anima

Fu San Giovanni della Croce (scrittore, filosofo che successivamente entrò nell’ordine dei carmelitani scalzi) a diffondere il concetto di notte oscura dell’anima e assieme a Santa Teresa d’Avila formarono la grande coppia mistica del cinquecento spagnolo.

Ma che cos’è esattamente la notte oscura dell’anima? È un periodo della propria vita (più o meno lungo perchè l’anima vive senza tempo) che molti attraversano spesso senza rendersene conto, un vero e proprio viaggio nel deserto interiore pieno di insidie e avversità; è proprio in questa fase della vita che si tocca il fondo e sembra proprio crollarti il mondo addosso. In realtà questa è solo l’apparenza perchè la notte buia dell’anima è semplicemente un periodo della vita che ti vuole riportare nella giusta direzione perchè ti sei troppo allontanato da te stesso, farti riscoprire chi sei realmente, quali sono i tuoi talenti/dono e quale è il tuo vero scopo di  vita.

Per chi conosce i sette specchi Esseni, la notte oscura dell’anima corrisponde al sesto e penultimo specchio Esseno.

 

 

I sintomi

Affrontare la notte oscura dell’anima può ricondure alla sintomatologia di un episodio depressivo dal punto di vista medico ma nella realtà è solo un’apparenza e se trattata con dei farmaci, potrebbe dare l’impressione di averla temporanemanete risolta senza realmente avere compreso il messaggio profondo che vuole portare.

Il mio consiglio è quindi di cercare di evitare qualsiasi tipo di farmaco senza farsi prendere dalla paura e dallo sconforto; nel caso si può sempre ricorrere ai rimedi che la natura ci mette a disposizione (fitoterapici) per alleviare notti insonni e uno scarso tono dell’umore.

 

 

Come uscire dalla notte oscura dell’anima

Il segreto per affrontare questa situazione ed uscirne gradualmente è innanzitutto partire da se stessi e dal proprio centro, conoscere le proprie risorse interiori e il proprio potenziale per avviare un processo di morte e rinascita; un processo alchemico di trasformazione del piombo in oro che ti condurrà al tuo tesoro: te stesso.

Come scrisse Socrate, “conosci te stesso”. Questa frase era anche scritta sul frontone del tempio di Delfi.

 

 

Perchè proprio a me?

So per esperienza personale che è difficile non porsi questa domanda quando ti trovi immerso nella notte oscura dell’anima, ma del resto è una domanda inutile che non ti condurrà da nessuna parte e ti farà solo sprofondare nell’oscurità degli abissi.

Piuttosto poniti le seguenti domande:

Cosa posso imparare da questa esperienza?

Quali sono i miei talenti?

Qual’è la mia missione qui sulla terra?

Cosa mi piaceva fare quando ero piccolo?

Quali erano le mie passioni da bambino che mi facevano battere il cuore e coltivavo senza sforzo?

Sforzati di essere te stesso e riscoprire la tua unicità, di essere differente dalla massa e dalla società che ci vuole uniformati e tutti uguali senza uno scopo ben preciso; ricordati chi sei davvero e qual’è il vero scopo della tua vita che ti porterà a manifestare i tuoi talenti  facendoti provare una gioia indescrivibile, ti farà battere il cuore all’impazzata

 

 

Affrontare l’oscurità per ritrovare la luce

La notte oscura dell’anima può essere affrontata in due modi: rimanere nel fondo senza reagire a tale situazione e sprofondare sempre più in basso, oppure una volta toccato il fondo trovare la forza di riemergere. Non dico che sia semplice ma ne vale la pena provare a risalire con tutte le proprie forze e cambiare le sorti della propria vita.

Tu cosa scegli? Io ho scelto di darmi da fare per risalire e riprendere il controllo della mia vita; quando ti trovi sul fondo sei in balia degli eventi e sembra che tutto accada senza dipendere da te. Se invece ti dai da fare per risalire piano piano riemergono le forze, riprendi il controllo dellla tua vita e sei tu che inizi a dirigere il corso degli eventi.

Affrontare l’oscurità è l’unico modo possibile per ritrovare la luce e rimettersi nella giusta strada che conduce verso la propria missione di vita.

 

Mi auguro che questo articolo possa esserti di aiuto per affrontare la tua notte oscura dell’anima e sia per te fonte di ispirazione. Buona rinascita!

 

“Dalla mia oscurità nacque una luce che mi rischiarò il cammino.”
(Khalil Gibran)

 

 

 

Note: questo articolo è stato e rivisto dall’autore e contiene molte note personali

 

 

Fonte:

https://www.risorsedellanima.it/anima/la-notte-oscura-dellanima-cose-e-come-uscirne/

 

 

 

Libri e prodotti consigliati

 

Conversazioni con Dio - Libro Primo
Un Dialogo fuori del comune

Voto medio su 87 recensioni: Da non perdere


 

Conversazioni con Dio - Libro Secondo
Un dialogo fuori dal comune

Voto medio su 25 recensioni: Da non perdere


 

Conversazioni con Dio - Vol. 3
Un dialogo fuori dal comune

Voto medio su 31 recensioni: Da non perdere


 

Conversazioni con Dio - Vol. 4
Il risveglio della specie

Voto medio su 3 recensioni: Da non perdere


 

Mp3 - Scopri e Realizza il tuo Talento

 

L'iperico che Cambia l'Umore
Dalla tradizione millenaria ai moderni impieghi clinici in medicina e psichiatria

 

Griffonia
Integratore alimentare a base di griffonia 5-Hidrossitriptofano (5-HTP) utile per normalizzare il tono dell’umore

Voto medio su 31 recensioni: Da non perdere


 

Magnesio B6 + Griffonia + Rodiola Rosea - 60 Capsule
Magnesio marino con Vitamina B6, Griffonia e Rodiola Rosea

Voto medio su 87 recensioni: Da non perdere


 

Iperico - Estratto Idroalcolico
Estratto idroalcolico da pianta fresca

Voto medio su 7 recensioni: Buono


Maurizio Padrin

Sono un naturopata freelance della provincia di Monza e Brianza e da anni sono un sostenitore di uno stile di vita sano attraverso un regime alimentare corretto, lo sport, la prevenzione, il pensiero positivo, il contatto con la natura, il mantenimento del benessere psico-fisico e della salute attraverso i rimedi che la natura ci mette a disposizione.

Da diversi anni mi sono innamorato dello Yoga che pratico con regolarità tutte le mattine e utilizzo il suono (in particolare quello prodotto dalle campane tibetane) come strumento per portare armonia e benessere alle persone; inoltre sono un appassionato di crescita personale.

Sono uno sportivo da quando ero ragazzo e pratico con regolarità il running, il trekking e il ciclismo (mountain bike). Utilizzo la meditazione come strumento per essere sempre in buona salute, avere un approccio positivo alla vita, concentrarmi sulle soluzioni e non sui problemi, creare opportunità ed essere fonte di ispirazione per gli altri. Amo immergermi spesso nella natura per me luogo magico e incantato dove rigenerarmi; adoro gli animali.
Sono specializzato nelle seguenti tecniche di massaggio: cranio sacrale, bioenergetica, massoterapia, fasciale, sportivo/decontratturante, riequilibrio articolare, antistress su lettino e su sedia ergonomica.

Sono il fondatore e amministratore del portale www.DirezioneBenessere.com dedicato al benessere e alla crescita personale.

email: info@direzionebenessere.com
Maurizio Padrin

Latest posts by Maurizio Padrin (see all)

Please follow and like us:
error

Lascia un commento

Close












Se trovi utile il materiale gratuito fornito da Direzione Benessere sostienici – Fai una donazione
Prodotti BIO per la tua spesa online
Acquista Online su SorgenteNatura.it


Macrolibrarsi











Direzione Benessere utilizza e consiglia SITEGROUND
Web Hosting


Archivio Articoli
Statistiche
  • 87.760 Numero di click
Close

Direzione Benessere

Naturopatia, Suono, Massaggi e Crescita Personale

@2019 - www.DirezioneBenessere.com di Maurizio Padrin. P. IVA 08085810961 - Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione anche parziale . DirezioneBenessere.Com ha uno scopo informativo e di intrattenimento, non va a sostituire consulenze, diagnosi e trattamenti medici.
Close
error

Ti piace Direzione Benessere? Allora condividilo con chi vuoi... :-) Grazie!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: