La vita umana è composta da ritmi e cicli; in particolare la vita di ognuno di noi è contraddistinta da una serie di eventi felici o drammatici che spesso rimangono un vero e proprio mistero, inutile cercarne la spiegazione perchè non ci si troverà mai nulla di razionale. 

La biosofia ci aiuta meglio a comprendere la nostra vita e quali sono i suoi cicli, infatti essa ha come principio la suddivisione dell’esistenza umana in fasce di sette anni di età: da 0 a 7 anni, da 7 a 14, da 14 a 21, da 21 a 42 (fase solare suddivisa in tre settenni), da 42 a 49, da 49 a 56, da 56 a 63 e oltre.

Questa conoscenza offre una visione completa della vita umana su tutti i piani dell’essere ed estrinseca ogni processo sia interiore sia esteriore vissuto dall’individuo durante l’intera durata della sua esistenza terrena. Inoltre, dalla nascina nel mondo fisico fino alla morte, la biosofia ha la funzionalità di un manuale d’uso o di guida, in quanto ci aiuta a capire meglio tutti i vari aspetti della nostra esistenza terrena.

Per ogni fascia di età evidenzia ciò che si sviluppa nell’essere umano (qualità, facoltà o capacità), quali sono le potenziali sfide da cogliere, cos’è o non è possibile realizzare e concretizzare, la modalità migliore per vivere ciascun periodo della vita, quali sono i trabocchetti da evitare ecc.

 

Il settennio che si svolge dai quarantadue ai quarantanove anni, spesso ha inizio negli uomini uno o due anni prima rispetto alle donne e in maniera più facile.

Età chiave: quarantaquattro anno, quarantacinque anni, quarantasei anni e mezzo, quarantasette anni e mezzo.

 

 

Le caratteristiche generali

Il settimo settennio caratterizza la piena maturità. Questa fascia d’età apre la grande fase di ventunanni in cui si sviluppa lo spitiro umano. Ora che l'”IO“, l’individualità, ha imparato ad utilizzare i suoi strumenti durante la grande fase solare, è tempo di esprimerne tutta la ricchezza creativa. La vita dello spirito comincia dopo i 40 anni.

Questo periodo della vita è soprannominato il settennio della libertà, dove l’individuo deve acquisire la piena autonomia. In questa fase l’individuo vive una sorta di antiadolescenza o di pubertà al contrario che causa una grande agitazione sia a livello interiore che esteriore.

La caratteristica principale di questa fascia d’età è che diventa fondamentale rivolgersi al mondo e agli altri per imparare a dare e a diventare i creatori della propria vita.

 

 

Il cambiamento

Durante tutta la fase solare che va dai ventuno ai quarantadue anni, la persona ha sviluppato principalmente la sua individualità e ha cercato di essere padrone degli strumenti legati alla personalità (pensiero, sentimenti e volontà). Sostanzialmente, durante questa fase l’individuo è concentrato prevalentemente su se stesso per cogliere la propria identità e capire chi è, cos’è venuto a fare sulla terra.

Ma ecco all’improvviso il cambiamento all’età di quarantadue anni, dove l’individuo abbandona la sua fase solare per entrate in quella di Marte (l’astro che governa il settimo settennio) . Questa fase della vita è contraddistinta dalle seguenti caratteristiche:

  • l’individuo deve imparare a rivolgersi agli altri e al mondo;
  • invece di concentrarsi sulla vita familiare (partner, figli), deve aprirsi al mondo e alla fratellanza;
  • evitare di pensare al proprio successo personale e collaborare con altri individui su progetti che vanno ben oltre la sua capcità personale;
  • deve contribuire a costruire il mondo e a piantare i semi del futuro.

In poche parole la persona deve passare dall’individuale al sociale; si tratta di una grande svolta che richiede un grande impegno e sforzo personale, coraggio e apertura mentale. Come noto Marte, l’astro del coraggio e dello sforzo non regala niente a nessuno senza un minimo impegno personale.

 

 

La vera libertà è di natura spirituale

La vera libertà è il risultato di una battaglia condotta a livello interiore e che evidenzia una vittoria sulle tenebre dentro di noi, ovvero i nostri lati ombra vengono portati alla luce. Questa battaglia è rappresentata da una lotta contro la parte di noi che che ci riduce in schiavitù (sottomissione, condizionamenti, debolezza relazionale) e contro quella che va alla ricerca della finta libertà (fare tutte le cose per scopi personali senza curarsi degli altri); queste due forme di mali possono contribuire al mancato raggiungimento della nostra libertà personale.

La libertà personale è uno stato dell’essere, si può essere schiavi di se stessi o della società anche se realmente si è liberi; allo stesso tempo si può essere totalmente liberi malgrado siamo rinchiusi nelle mura di un carcere ingiustamente (come accaduto a Nelson Mandela).

 

Sappiate che la conquista della libertà (il cui periodo chiave è compreso tra i quarantadue e i quarantasette anni) è possibile creando un collegamento tra mente e cuore, perchè è la forza del cuore a rendere libero il pensiero senza condizionamenti della mente. E’ poi sufficiente far discendere questa libertà negli arti inferiori del corpo per portare l’amore nel mondo.

 

 

Nota: questo articolo è stato rivisto e contiene delle note personali dell’autore (Maurizio Padrin)

 

 

Tratto dal libro:

 


Maurizio Padrin

Maurizio Padrin

Sono un sostenitore di uno stile di vita sano e di un regime alimentare corretto, della prevenzione e del mantenimento del benessere psico-fisico e della salute attraverso i rimedi che la natura ci mette a disposizione. Effettuo trattamenti individuali o di gruppo con le campane tibetane e mi occupo inoltre di crescita personale. Sono un ricercatore e amo studiare e comprendere i meccanismi di funzionamento della mente umana e di tutte le sue potenzialità ancora sconosciute alla scienza. Inoltre sono specializzato nelle seguenti tecniche di massaggio: cranio sacrale, bioenergetica, massoterapia, fasciale, sportivo/decontratturante, riequilibrio articolare, antistress su lettino e su sedia ergonomica. Sono il fondatore del portale www.DirezioneBenessere.com
Ricevo in provincia di Monza e Brianza.

Tel. 3319668346
email: info@direzionebenessere.com
Maurizio Padrin
Please follow and like us:

Nessun commento

You must be logged in to post a comment.

Ti piace Direzione Benessere? Allora condividilo con chi vuoi... :-) Grazie!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: