Eccoci giunti in prossimità del prossimo solstizio d’estate che quest’anno cadrà il 21 giugno alle ore 04:24 UTC. Il solstizio d’estate è un fenomeno dovuto all’inclinazione dell’asse di rotazione terrestre rispetto all’eclittica. Durante l’intero anno solare il solstizio ricorre due volte: il Sole raggiunge l’altezza minima nel cielo di dicembre (solstizio d’inverno), determinando l’inizio della stagione invernale, e prosegue poi con il raggiungere la sua altezza massima nel mese di giugno.

 

Il 21 giugno sarà a tutti gli effetti il giorno più lungo dell’anno; in questa giornata le ore di luce (rispetto a quelle di buio) saranno ben superiori quindi potremo osservare il prevalere dell’energia maschile YANG sull’energia femminile YIN.

Il solstizio d’estate rappresenta un vero è proprio punto di svolta infatti raggiunto il suo massimo apice di luce, il sole inizierà il suo continuo declino sino ad arrivare al prossimo solstizio d’inverno.

 

 

 

Il significato spirituale del solstizio d’estate

Nell’emisfero settentrionale il solstizio rappresenta l’inizio dell’estate. Inoltre a livello simbolico segna la rivincita della luce (energia maschile) sulle tenebre (energia femminile).

A livello sessuale il solstizio d’estate rappresenta un grande momento di risveglio della fertilità. E’ un momento per celebrare l’energia maschile YANG, l’intenzione, la forza di azione, il coraggio e la motivazione. E’ un momento per contemplare e abbracciare la natura e la sua bellezza e aprire il nostro cuore alla luce di questo potente sole e lasciarlo riscaldare, dimenticando il torpore invernale.

Il solstizio d’estate muove l’energia che consente ad ogni individuo di uscire dal suo stato di interiorizzazione invernale e portare luce e apertura verso il mondo. Il momento di ascolto e di contemplazione invernale dei nostri lati ombra è terminato, ora possiamo goderci le giornate all’aria aperta con tanta leggerezza e senso di libertà.

Questo è il momento che segna una completa rinascita, la sintonizzazione sulle frequenze della propria anima e se la si saprà ascoltare nel giusto modo  questa potente energia maschile ti permetterà di comprendere chi sei, quale è il tuo scopo di vita e quali azioni intraprendere successivamente.

E’ il momento di essere veri, onesti con se stessi, coerenti e vivere in maniera autentica per essere in sintonia con il nostro scopo di vita più elevato e con la nostra missione divina.

Non c’è molto da fare tutto è tremendamente semplice, è sufficiente non opporre resistenza e lasciare entrare la luce nel tuo cuore. 

 

Entrate nella vostra verità e diventate ciò che in realtà siete destinati ad essere.

 

 

 

La natura si trasforma (il cambiamento)

Durante questo periodo anche la natura mostra tutta la sua totale bellezza attraverso i colori, il profumo dei fiori, il canto degli uccelli e l’odore dell’erba e dei campi concimati. Infatti in questi giorni ed in particolare nella data del 24 Giugno (giorno di San Giovanni Battista) è ben nota sin dall’antichità per l’usanza di raccogliere  tutte le piante curative e aromatiche, ricaricare le pietre e fare rituali magici come l’accensione dei falò.

In particolare voglio citare l’iperico detta anche erba di San Giovanni  (che produce dei fiori gialli di colore intenso) che si raccoglie proprio in questo periodo e dai suoi fiori carichi di energia si può estrarre dell’olio miracoloso; questo unguento può essere utilizzato in caso di ustioni, scottature o per lenire la pelle. Inoltre l’iperico è noto anche per le sue proprietà fitoterapiche ed è considerato un potente antidepressivo naturale grazie al suo principio attivo (ipericina).

Esistono inoltre altre erbe raccolte in questo periodo le cui proprietà sono sempre ritenute magiche e “miracolose”: ruta, verbena, vischio, lavanda, timo, finocchio, artemisia e la piantaggine.

 

 

 

Celebrare il solstizio d’estate

Nella notte tra il 23 e il 24 Giugno, cercate un luogo silenzioso e possibilmente raccolto dove avrete una vista del cielo all’orizzonte verso Nord-Est; si può trattare di un parco, del giardino di casa vostra,  o di qualsiasi altro posto all’aperto. Va bene anche una stanza di casa ma da li quasi sicuramente non riuscirai a vedere il sorgere del sole. Posizionati su una sedia, su una coperta o semplicemente sul terreno per avere maggiore contatto con madre terra.

Sarebbe opportuno celebrare il solstizio all’alba appena svegli perchè è proprio in questo momento che l’energia è più potente e sia il corpo che la mente ne trarranno grande beneficio, se però sei ancora assonnato cerca di essere perfettamente sveglio e presente; magari una bella doccia fredda e a seguire una bella tazza di tè possono essere una buona strategia.

 

Una volta risvegliati per bene si può iniziare con una meditazione di 15-20 min. e una volta terminata si può procedere con un rituale citando le seguenti parole in segno di ringraziamento:

Potente Sole, ti ringrazio per la tua presenza e la tua benedizione. Ci sia pace e riconoscenza tra di noi ora e per sempre.”

Antenati di sangue e antenati dello spirito, vi ringrazio per la vostra presenza e benedizione. Ci sia pace e riconoscenza tra di noi ora e per sempre.”

Spiriti della terra, vi ringrazio per la vostra presenza e benedizione. Ci sia pace e riconoscenza tra di noi ora e per sempre.”

Spiriti del Nord, Ovest, Sud e Oriente; Spiriti della Terra, Acqua, Fuoco, Aria; vi ringrazio per la vostra presenza e benedizione. Ci sia pace e riconoscenza tra di noi ora e per sempre.”

 

 

 

Il sole e l’energia maschile (Yang)

Il Sole con la sua energia rappresenta il simbolo del principio maschile, che proprio in questo periodo è al massimo della sua forza e con i suoi raggi splendenti, bacia il  terreno, dona l’energia necessaria a far crescere i raccolti e porta i frutti fino alla completa maturazione.

Questo è il giorno in cui onorare il sole, archetipo dell’energia maschile e di tutti gli aspetti ad essa collegati: il coraggio, la forza e il potere che fa scorrere la vita.

 

 
 

Eventi consigliati:

 

Link evento FB: https://www.facebook.com/events/229763787511048/

 

 

Fonti:

Wikipedia

 

 

Libri consigliati:

 

I Riti del Solstizio
Feste, Rituali e Cerimonie che Celebrano i Cicli della Terra

 


Maurizio Padrin

Maurizio Padrin

Sono un sostenitore di uno stile di vita sano e di un regime alimentare corretto, della prevenzione e del mantenimento del benessere psico-fisico e della salute attraverso i rimedi che la natura ci mette a disposizione. Effettuo trattamenti individuali o di gruppo con le campane tibetane e mi occupo inoltre di crescita personale. Sono un ricercatore e amo studiare e comprendere i meccanismi di funzionamento della mente umana e di tutte le sue potenzialità ancora sconosciute alla scienza. Inoltre sono specializzato nelle seguenti tecniche di massaggio: cranio sacrale, bioenergetica, massoterapia, fasciale, sportivo/decontratturante, riequilibrio articolare, antistress su lettino e su sedia ergonomica. Sono il fondatore del portale www.DirezioneBenessere.com
Ricevo in provincia di Monza e Brianza.

Tel. 3319668346
email: info@direzionebenessere.com
Maurizio Padrin
Please follow and like us:

Nessun commento

You must be logged in to post a comment.

Ti piace Direzione Benessere? Allora condividilo con chi vuoi... :-) Grazie!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: